lunedì 16 novembre 2009

Spaghetti con ragù di zucchine


Ingredienti:
  • zucchine
  • soia granulare
  • cipolla
  • aglio
  • vino bianco
  • olio evo
  • sale
Tempo di preparazione: 30 minuti

Difficoltà: *

Preparazione: lavate e cimate le zucchine e tagliatele sottilissime (possibilmente a filini). Mettete in un tegame l'aglio sbucciato e tagliato a metà (uno spicchio sarà sufficiente) e la cipolla a pezzetti con l'olio evo. Prima che imbiondiscano, aggiungete la soia granulare; aggiungete anche il vino bianco per far reidratare la soia e lasciatelo sfumare.
Aggiungete ora le zucchine, aggiustate di sale, completate la cottura e fate ritirare a vostro piacimento.
Condite con questo ragù gli spaghetti cotti al dente in abbondante acqua salata.

Note: anche in questo caso, per le dosi sono andato a occhio. Questa è una variante dei gemellini al ragù di soia.
Per fare le zucchine a filini ho usato una grattugia multiuso, mi piaceva che venissero abbastanza lunghi da confondersi con gli spaghetti.

11 commenti:

  1. Cosa leggono le mie assonnate pupille?! Che meraviglia... Mi piace sperimentare nuovi tipi di ragù (dal ragù di tofu a quello di seitan a quello di melanzane), e questa tua proposta è decisamente intrigante.
    Grazie delle bella idea
    ti auguro un buon inizio settimana e una buona giornata

    un abbraccio


    Giulia

    RispondiElimina
  2. Buon appetito!!io non riesco a smettere di affondare il cucchiaino nel barattolo del miele!!gnam gnam

    RispondiElimina
  3. Ottimo questo piatto: leggero ma gustoso!!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Buona veramente , delicatissimo deve essere il sapore
    Complimenti

    RispondiElimina
  5. Meraviglioso!! cosìè l'olio evo?? mi permetto di postarlo su fb oltre che nei miei blogs..grazie.Paola

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutte!
    @ Paola: per olio evo intendo l'olio extra vergine di oliva (io uso quello ligure di produzione familiare).

    RispondiElimina
  7. Grazie!!!! e complimenti!!!!! di cuore!!:)))))))))))))))))))))))))
    Paola

    RispondiElimina
  8. @ Paola: ne ero convinto, è facile da fare ma molto appetitosa.

    RispondiElimina